Dal 14 giugno al 31 ottobre, il NYX Hotel Milan –lo street hotel nel cuore della città -presenta “Arte Pinguina”, una mostra del fumettista, illustratore e animatore Massimo Fenati,a cura di Question Mark Milano. L’esposizione presenta un ciclo di tavole illustrate del MoPA (Museum of Penguin Art),che ritraggono la nota coppia di pinguini gay Gus e Waldo, tramite cui l’artista genovese Massimo Fenati omaggia in chiave ironica e pop i capolavori più famosi della storia dell’arte: dalla nascita di Venere di Botticelli alle ballerine di Degas, dalla colazione sull’erba di Manet all’urlo di Munch, dalla Gioconda all’autoritratto di Van Gogh e tanti altri. “Arte pinguina” rientra nel concept artistico del NYX Hotel Milan, che si distingue per essere il primo albergo in Italia a ospitare opere di street art di artisti che hanno fatto la storia del writing nazionale e internazionale e mostre, sculture, installazioni e video art di artisti emergenti selezionati da Iris Barak, curatrice della Dubi Shiff Art Collection di Tel Aviv, e dalla galleria di arte diffusa Question Mark Milano di Daniele Decia e Stefania Sarri.

MASSIMO FENATI Laureato in Architettura all’Università di Genova nel 1994, Fenati si trasferisce a Londra nel 1995. Inizialmente lavora nel campo del design. Nel 2006 inizia la professione di fumettista con il primo libro di Gus & Waldo (Gus & Waldo’s Book Of Love), pubblicato in Gran Bretagna, Irlanda, Australia, Nuova Zelanda e Canada, tradotto in sei lingue e pubblicato dal Brasile alla FInlandia, nonché in Italia da TEA. Fenati lavora anche come animatore e con dei cortometraggi animati basati sui libri di Gus & Waldo ha vinto i premi popolarità del pubblico al festival di animazione IRIS di Rio de Janeiro, al Queersicht Film Festival di Berna e il concorso Sub-Ti per cortometraggi alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia nel 2009. Fenati collabora inoltre con ditte di produzione televisiva inglesi e produce grafica televisiva ed animazioni per programmi per canali inglesi quali BBC e Channel 4, tra cui Malattie imbarazzanti, Stephen Fry Gadget Man e Ripper Street. La sua ultima pubblicazione è LA MENNULARA (Feltrinelli Comics, 2018), graphic novel basata sull’omonimo best-seller di Simonetta Agnello Hornby.

Con un inimitabile mix di design, arte e una relazione speciale ospite-struttura ricettiva, NYX Hotels rappresenta una nuova generazione di hotel che combinano individualità, creatività e cultura. In linea con gli ultimi trends, sono le locations ideali per persone che hanno uno stile di vita individualista:“animali notturni”, creativi e amanti dei viaggi sono attratti dagli hotels NYX. Che sia una sottocultura, il quartiere o l’arte urbana, ogni città ha il suo spirito distintivo. Gli hotels NYX catturano lo stile di vita e lofanno rivivere nella street art, nella video art o nell’arte contemporanea, con opere concettualizzatee progettateda artisti locali. Gli interni sono caratterizzati da un tocco urban chic e casual. Molta enfasi è posta sulla selezione di arredi e accessori, progettati esclusivamente per NYX.Il fiore all’occhiello degli hotels NYX ci sono i City Lovers: persone locali appassionate dalla loro città. Da veri esperti di tendenze, i City Lovers offrono consigli da insider per un autentico soggiorno in cittàe creanounarelazione speciale tra l’ospite e l’hotel con il loro savoir-faire accogliente.