Arredare il bagno piccolo con Pollock

Grazie all’ampia modularità e alla varietà dei materiali, Arcom offre innumerevoli soluzioni per arredare anche gli ambienti più piccoli: monoblocchi a terra o sospesi, colori laccati e finiture materiche, profondità ridotte e chiusure doccia. Tutti gli ingredienti per creare una stanza da bagno bella e coordinata.

BASI MONOBLOCCO
Le basi monoblocco del modello Pollock sono una soluzione elegante e funzionale allo stesso tempo. Si può optare per la versione a terra o per quella sospesa, con ante, cassetti o cassettoni, disponibili in diverse misure.
L’apertura pushpull rende le superfici libere e facilita la pulizia, mentre la maniglia esterna in diverse varianti aumenta la praticità. La nuova maniglia sottile applicata sul profilo superiore è in tinta con l’arredo e caratterizza la base minimal.
Ai monoblocchi si possono abbinare delle specchiere rettangolari strette e alte (come quelle della foto), che danno slancio e sfruttano la verticalità della stanza da bagno.

FINITURE LACCATE E MATERICHE
Per quanto riguarda le finiture, Pollock è disponibile in oltre 50 tonalità laccate opache, lucide e metal, per esprimere diversi stili di arredo: naturale con le tinte chiare e neutre, moderno nei toni del grigio e trendy con i colori.
Le maniglie possono essere laccate negli stessi colori dell’arredo, per creare un look su misura.
Oltre al laccato, Pollock è disponibile in essenza Rovere e in ecomalta, in diverse tonalità. La linearità delle basi mette in evidenza le venature e, allo stesso tempo, le venature valorizzano l’essenzialità del design.
I contrasti materici tra il legno e il laccato creano un ambiente di tendenza che offre un piacere visivo e un’esperienza tattile.

Nel bagno stretto e lungo la profondità del mobile gioca un ruolo fondamentale.
Arcom propone diverse soluzioni per risolvere tutti i problemi in fase di progettazione: dalle basi rettangolari profonde solo 37 cm alle basi curve e semicurve in grado di occupare appena 21 cm nella parte più ristretta.
Anche se la profondità è ridotta si possono comunque abbinare lavabi in appoggio o consolle, oppure piani top con lavabo integrato in vetro, resina o ceramica.
Per recuperare spazio sulla parete si possono utilizzare pensili e vani a giorno, la cui profondità varia tra 12 e 20 cm. In legno, vetro e metallo, i pensili sono studiati per riprendere le finiture dei mobili.
Per aumentare il contenimento si può ricorrere alle colonne sospese, che aumentano lo stile e moltiplicano lo spazio.