Carla Cecere è un’artista e designer contemporanea dal sapore innovativo, che realizza complementi d’arredo al limite tra il design e l’arte contemporanea. Le creazioni firmate Carla Cecere, a cavallo tra la pittura e la scultura, sono pezzi unici capaci di trasmettere tutta l’esperienza che l’artista ha maturato nella sua carriera, dai suoi viaggi in tutto il mondo al contatto con persone e culture straordinarie, così come artisti e collezionisti internazionali.

Il mercato del design si avvicina oggi sempre di più a quello dell’arte contemporanea, mostrando nel consumatore la voglia di esclusività, di possedere un pezzo unico che possa far risaltare un angolo della propria abitazione o spazio lavorativo e che rifletta la propria personalità. Ed è proprio l’uso di forme e colori e il rapporto diretto con il cliente che le permette di convogliare nell’opera finale le emozioni dei propri committenti, realizzando opere originali, uniche e sensoriali. Il fruitore viene coinvolto in un dialogo intimo con l’artista, che traduce così i loro pensieri e la loro voglia di esprimere la loro essenza, dando così vita ad un’opera che non è solo unica, ma studiata su misura per chi al possiede.

Le creazioni di Carla Cecere spaziano così da mini sculture che diventano pomelli in ceramica smaltati, ganci per interni, illuminazioni e quadri di design, pronti a dare colore, forma e vita all’ambiente domestico e lavorativo. USA, UK, Francia, Svezia, Austria, Svizzera, Germania, Spagna e Danimarca ma anche Cina, Taiwan, Tailandia, Singapore e Hong Kong: l’artista vanta clienti in tutto il mondo, realizzando pezzi unici capaci di saper parlare al proprio fruitore, ispirati ai colori della natura e del genere umano delle culture lontane ed esotiche con cui è venuta a contatto. Sicuramente l’esperienza che più l’ha toccata risale ad un viaggio di lavoro nel nord della Thailandia, dove ha avuto l’occasione di conoscere alte cariche dello Stato e dell’amministrazione pubblica, collezionisti di opere molto antiche della cultura asiatica, ridipinti con colori vibranti e armoniosi da artisti di corte con lo scopo di valorizzare l’opera per includerla nella cultura moderna. L’opera d’arte contiene così la storia, tramandando la spiritualità, il rispetto e la gratitudine per i loro antenati. Nelle sue opere Carla cerca di dare la stessa lezione, ossia far diventare diversi e ancora più importanti i valori fondamentali di rispetto e gratitudine, trasmettendoli attraverso l’arte ai suoi clienti abbracciando l’imprescindibile concetto per cui l’arte unisce l’umanità.

About Carla Cecere

Carla Cecere ottiene la laurea in Belle Arti e si specializza successivamente con un Master in Psicologia Applicata e Ricerca in Medicina Complementare e Orientale. Terminati gli studi, Carla opera come consulente aziendale, specializzandosi in “International Cross Cultural Management”. I suoi soggiorni in Europa, Stati Uniti e Asia, hanno ispirato e arricchito il linguaggio immaginifico e multiculturale delle sue creazioni, aiutandola a spingersi oltre i confini dell’immaginazione e realizzando così opere pregne di emozioni. Pitture su tela, carta e ceramica; sculture in creta; sperimentazioni con vari materiali compreso ferro. Le sue opere sono state presentate nei più importanti musei del mondo e in prestigiose manifestazioni di settore: Peggy Guggenheim Collection e Fondazione Querini Stampalia a Venezia, Kunst Meran a Merano, FuoriSalone e EXPO 2015 con Milano Makers a Milano, Bank of America e Los Angeles County Museum of Art a Los Angeles, solo per citarne alcuni. Carla ha inoltre collaborato a numerosi progetti di ricerca con il Museo d’arte Contemporanea del Castello di Rivoli; con “Il Terzo Paradiso” di Michelangelo Pistoletto; con il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato, con Ludovica Lumer – “Always on my mind – Arte e Neuroscienza”, e con Emiliano Toso “Residenziale operatori Translational Music” a Biella.