E’ presente in quasi tutte le case e spesso custodisce i testi più cari, quei libri ai quali non rinunceremmo per nulla al mondo.

Ma sempre più spesso la libreria si allontana dalle pareti diventa vero e proprio elemento di arredo, protagonista dell’ambiente. Dal design essenziale e moderno o dalle linee classiche, nelle più svariate tonalità che si sposano o che contrastano con gli elementi della stanza, le librerie diventano pareti-giorno, utili a separare, seppur non nettamente, due ambienti.
Piccole e colorate, arricchiscono la cameretta o l’angolo dedicato ai bambini che vi custodiscono libri e giocattoli, o che magari pasticciano le mensole, in questo caso pensate apposta per resistere alle fantasiose incursioni dei più piccoli.

Ronda Design propone Libera, Design di Gino Carollo.  Una libreria componibile magnetica bifacciale in legno e metallo verniciato. Gli elementi, realizzati con angoli a 45° o 90° si fissano tra loro attraverso un sistema magnetico che permette la massima libertà compositiva.  Libera rappresenta la sintesi di funzionalità ed estetica: l’assenza di schienale dona un effetto molto leggero, lascia filtrare la luce e rende la libreria un elemento protagonista del palcoscenico casa. Soddisfa, inoltre, differenti esigenze d’arredo: dal divisorio basso per segnare un percorso a composizioni di più ampie dimensioni in altezza e larghezza. Ricca la proposta di materiali e finiture a catalogo che spaziano tra 6 colorazioni del metallo e 4 essenze lignee. (nella foto in alto)

Pinocchio My Book è proposta da Riva 1920. Il designer Luciano Boscardin sfogliando il libro di Pinocchio prende ispirazione. Un libro gigante come un armadio….con il profilo di Pinocchio che tiene compagnia. Mobile contenitore realizzato in legno massello e multistrato, dotato di mensole, vani contenitori, cassetti realizzati con incastri a coda di rondine, scrivania e sgabelli (Pinocchio My Stool). Chiaramente ispirato alla figura di Pinocchio, rappresenta un viaggio all’insega della creatività e della fantasia.

Etan libreria by Verzelloni Design Simon Moraci Pipercic: Completamente in legno di rovere mas­sello, white oil oppure black oil, con finitura a poro aperto la libreria Etan è stata disegnata con una dolce raggiatura che le conferisce un aspetto accogliente e amichevole. Aperta e senza barriere laterali è impreziosita da fermalibri da scegliere nelle fi­niture del legno della libreria o in marmo di carrara. Particolare attenzione è stata portata dal progettista allo studio del montaggio per essere veramente semplice e alla portata di tutti anche per i meno esperti.  La leggerezza di Etan segue la filosofia dei prodotti Verzelloni dal design senza tempo.