M7  Contemporary Apartments: uno spazio di oltre 1000 metri quadrati, composto da 11 appartamenti pensati per combinare comfort, design e accoglienza.

Posto all’interno di un edificio neoclassico – che lo studio Pierattelli Architetture ha ridisegnato in una nuova struttura ricettiva – il progetto M7  Contemporary Apartments rappresenta la più recente evoluzione di un nuovo modello di ospitalità.  Un concept, portato avanti dallo studio di architettura fiorentino, che pone al centro il visitatore e il desiderio di viaggiare pur sentendosi a casa. Nascono così strutture alberghiere all’insegna di un sapiente mix di lusso, design e accoglienza.

Il progettoM7 Contemporary Apartments è partito dalla riqualificazione di uno storico edificio neoclassico completamente reinterpretato nei suoi interni per creare spazi funzionali.

Il risultato sono 11 ampi appartamenti-mono, bi e trilocali- tutti dotati di cucina e zona living: pensati per vivere a pieno ciascuna unità abitativa e sentirsi a casa propria. Le stanze si caratterizzano per un design pulito e lineare, composto da arredi dal tocco intimo e raffinato.

Il progetto permette di esaltare le diverse anime che convivono all’interno di M7, quella classica e quella contemporanea.

Gli 11 appartamenti sono dominati da toni chiari e leggeri che conferiscono un’atmosfera intima e accogliente. A questi si contrappongono legni caldi, come il noce canaletto, e tocchi di colore come il verde smeraldo ed il blu elettrico, che danno agli ambienti un estro ricercato e contemporaneo.

Ogni unità è curata nei minimi particolari con arredi realizzati su misura: dagli armadi ai divani, dai tavoli alle luci soffuse, ogni complemento è stato studiato per conferire unicità e charme a ciascuna camera.

Fiore all’occhiello, una selezione di oggetti icona del design italiano, che arricchscono le stanze e gli esterni.

La diversità fa dunque da catalizzatore principale: soggiornare in un appartamento M7 significa vivere una storia unica, con spazi capaci di differenziarsi tra loro, ma accomunati dalla stessa cifra stilistica.

Non solo semplici stanze d’albergo, ma ambienti che vogliono offrire un nuovo modo di viaggiare, un rifugio dove vivere ed emozionarsi.