• originali produzioni
Valeria Eva Rossi e le sue originali produzioni2021-05-03T14:33:51+02:00

Descrizione Progetto

Di geometrie cangianti, vuoti e pieni, spazi di forme e proporzioni amplificate a volte, altre semplificate radicalmente, si nutre il campo visionario di Valeria Eva Rossi.

Architetta e designer toscana, dopo aver vissuto in Francia e Cina, attualmente risiede a Torino e Milano. I viaggi sono fonte d’ispirazione per originali produzioni e il marmo è stato spesso il protagonista.

L’attenzione al dettaglio, l’armonia delle forme e il dialogo tra architettura, design e arte caratterizzano le creazioni, in un gioco di equilibri non convenzionali.

Il lavoro della creativa si esprime in diverse aree: dall’interior design, al product design, al graphic design e digital art, in cui combina la grafica computerizzata alla fotografia di architetture e spazi urbani. La prima mostra delle sue opere è a Milano, in un’esposizione collettiva di artisti internazionali, presso MA-EC Gallery, nell’ottobre 2020. Il lavoro artistico sulla grafica e fotografia prosegue nel 2021 e, con le opere “EYES., la designer è tra le artiste della Galleria inWomen Gallery.

Per il product design, nell’autunno 2020, prende forma la linea di complementi d’arredo dall’evocativo nome ‘GEOMETRIE. Home Collection’, improntata sulle grafiche geometriche care alla designer e perfettamente in accordo con il suo stile minimalista ed elegante.

La collezione si declina in una gamma di tovagliette e tappeti per l’home decor, che crea suggestioni contemporanee, in interni moderni o classici.
Giochi di luci e ombre, bianchi e neri, intrecci e parallelismi. Sezioni e composizioni in divenire. Senza ripetizioni. All’infinito come i numeri.
Il disegno geometrico di Valeria Eva Rossi si voltifica immense volte … senza mai stancare e lo stile diventa riconoscibile e distintivo nella moltitudine.
Ci vuole forza. Coraggio. Personalità. Ci vuole una visione.
Ci  vuole studio e consapevolezza.
Ci vuole carattere, ma soprattutto eleganza…
…e voglia di andare oltre la siepe … (de “l’Infinito”).!

 

 

Torna in cima